Come cercare l'amore in una pandemia

Come cercare l’amore in una pandemia

Trovare l’amore può essere difficile nelle migliori circostanze. Immagina di provare a farlo durante una pandemia.

Il COVID-19 ha ispirato molti single ad utilizzare le app di appuntamenti mobili o numeri hot come un modo per esplorare le loro opzioni mentre si seguono misure di allontanamento sociale, ma scorrere verso destra e alla fine incontrarsi di persona non è così semplice come una volta. 

Sembra che la cultura dei collegamenti sia uscita.

Uno studio del 2019 ha rilevato che l’uso compulsivo dell’app faceva sentire gli swiper più soli di quanto non facessero prima di accedere. 

Ma app come Bumble e Tinder hanno visto le conversazioni sulle app aumentare del 19-26% dall’inizio dei blocchi in caso di pandemia a metà marzo. 

Allora perché i giovani adulti usano le app più che mai? 

Probabilmente dovuto alla solitudine poiché la solitudine provoca paura, soprattutto in periodi come questi. 

 

Anche se la solitudine per i single non è universale (alcuni potrebbero essere circondati dalla famiglia), può far emergere sentimenti di desiderio per un partner con cui attraversare momenti difficili in solidarietà.

Quindi questo significa che siamo tornati ai giorni del corteggiamento vecchio stile? 

Non necessariamente, ma stiamo sicuramente entrando in un ambiente di appuntamenti più intenzionale. 

La maggior parte dei consigli sugli appuntamenti ti dirà di essere te stesso o divertente, ma durante questi periodi di seri rischi per la salute, potresti dover mettere a tuo agio la persona che incontri riguardo il tuo stato di salute.

Cosa chiedere prima di un appuntamento

Cosa chiedere prima di un appuntamento

Ecco alcune domande che dovresti considerare di porre prima di fissare un appuntamento di persona.

Hai preso il Covid? Fai test regolarmente?

Anche se sembra ovvio, è importante chiedere alle persone qual è stato il loro livello di esposizione. Sono stati testati per COVID-19 o sono stati esposti? Hanno mostrato sintomi?

Cosa hai fatto negli ultimi 14 giorni?

Dovresti chiedere sia cosa hanno fatto sia con chi hanno passato del tempo. 

Possono vivere con un membro della famiglia che è un lavoratore essenziale o forse hanno infranto alcune delle linee guida a cui aderisci rigorosamente. 

Dovresti anche essere onesto con loro riguardo alla tua attività e alle tue interazioni.

Indossi una mascherina?

La risposta a questa domanda ti dirà molto. 

Indossare mascherine è diventato quasi una dichiarazione sul tuo senso di responsabilità.

Ti stai frequentato, quando è stato il tuo ultimo appuntamento?

Questo confina con il temuto “cosa siamo?” domanda, ma se hai parlato con questa persona nel corso di alcuni giorni o anche di poche settimane, la sua storia di appuntamenti o incontri è un argomento rilevante da affrontare. 

Se hanno avuto diversi appuntamenti di persona negli ultimi 14 giorni, ciò aumenterà anche il tuo tasso di esposizione.

Potrebbe sembrare un po’ meno romantico raggiungere un potenziale appuntamento con queste domande prima ancora di essere uscito a cena, ma se sei stato cauto durante la pandemia, è importante sapere se qualcuno con cui stai parlando condivide lo stesso valori prima di considerare di esporsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.