I vantaggi della vitamina D3

I vantaggi della vitamina D3

La Vitamina D3, nota anche come “vitamina del sole”, fornisce benefici a tutto il corpo.
Mentre circola attraverso il flusso sanguigno, aiuta l’assorbimento di calcio e fosforo, che aiuta a mantenere le ossa forti.

È coinvolto in un sistema immunitario sano ed è benefico per l’umore, la salute del cuore e persino la perdita di peso. 

Puoi ottenere vitamina D da cibo e integratori e la tua pelle produce D3 quando è esposta alla luce solare.

Cos’è la vitamina D3

cos’è la vitamina D3

La vitamina D che si ottiene attraverso integratori alimentari o cibi fortificati si presenta in due forme:

  • La vitamina D2 (ergocalciferolo) si trova in alcune piante.
  • La vitamina D3 (colecalciferolo) si trova negli animali.

I due tipi sono simili ma presentano alcune importanti distinzioni. Entrambi richiedono un trattamento chimico nel fegato e nei reni per diventare attivi nel corpo, ma diversi enzimi attivano le diverse forme.

Una volta attiva, la vitamina D si lega a diverse cellule del corpo per aiutarle a regolare la quantità di calcio e fosfato assorbita dal cibo. 

Il processo è lo stesso per D2 e ​​D3, ma D3 è più efficiente e dura più a lungo di D2.

 La vitamina D3 è anche nota per aumentare i livelli di vitamina D nel sangue in modo più efficace della D2.

Se usi costantemente la protezione solare, non hai molta esposizione al sole e / o hai una pigmentazione della pelle più scura, potresti non ottenere le quantità raccomandate di vitamina D.

Integratori

integratori vitamina D3

Gli integratori sono il modo più semplice per assicurarti di assumere abbastanza vitamina D3 ogni giorno e gli studi suggeriscono che gli integratori sono efficaci tanto quanto la luce solare e le fonti di cibo.

Se sei interessato a prendere integratori di vitamina D3, chiedi al tuo medico il dosaggio appropriato. 

Quindi, è il momento di esaminare le opzioni e scegliere un prodotto di alta qualità.

Luce solare

benefici dei raggi solari vitamina D3

Quando i raggi ultravioletti B (UVB) del sole colpiscono le cellule speciali del recettore della vitamina D nella tua pelle, innesca una reazione chimica che produce vitamina D3.

Anche se prendere un po ‘di luce solare ogni giorno può aiutarti a mantenere il tuo D3, non è considerato il modo più sicuro o affidabile per mantenere alti i livelli.

 

In primo luogo, c’è il rischio di cancro dovuto ai raggi del sole.

 Alcuni esperti raccomandano da 10 a 15 minuti di esposizione non protetta alcune volte alla settimana per mantenere i livelli di vitamina D, ma i Centers for Disease Control and Prevention e altre autorità mediche affermano che non esiste un modo sicuro per ottenere la vitamina D dal sole senza aumentare il rischio di cancro.

Il secondo problema con l’affidarsi alla luce solare per le esigenze di D3 del tuo corpo è che è difficile da misurare. 

È più facile con gli alimenti e ancora più facile con gli integratori.

Benefici

essere in salute con la vitamina D3

La vitamina D3 offre molti benefici per la salute. È noto per aiutare a rafforzare ossa e muscoli, aumentare l’immunità, migliorare l’umore, la funziona cardiaca ed aiutare nella perdita di peso.

Ossa

La vitamina D è nota per aiutare sia i muscoli che ossa. 

Migliora l’assorbimento del calcio nell’intestino tenue. 

Se il tuo corpo non ha abbastanza vitamina D per assorbire il calcio, estrarrà il calcio dalle tue ossa. 

Ciò rende le ossa deboli e può portare a fratture e osteoporosi.

La ricerca mostra che la vitamina D può aiutare a ridurre le fratture e migliorare la forza muscolare. 

Inoltre, alti livelli di vitamina D3 nella dieta possono essere adatti per raggiungere un picco di massa ossea più elevato in età adulta e quindi prevenire l’osteoporosi.

Immunità

La ricerca ha dimostrato che la vitamina D può aiutare a proteggere dalle infezioni respiratorie acute e dalla polmonite.

Durante la pandemia COVID-19, sono emerse alcune prove preliminari che suggeriscono che la carenza di vitamina D può aumentare il rischio di infezioni e malattie gravi. 

Tuttavia, è necessario fare più lavoro per dire con certezza se la vitamina D3 può aiutare contro la pandemia.

Umore

Gli studi hanno dimostrato che le persone con depressione clinica spesso hanno carenze di vitamina D. 

Tuttavia, non è chiaro se la carenza contribuisca alla depressione o se la depressione modifichi il comportamento (ad es. Dieta, tempo fuori casa) e quindi causi la carenza.

Mentre i ricercatori che hanno esaminato l’impatto della vitamina D sul cervello, hanno scoperto possibili meccanismi d’azione che potrebbero far luce su come una carenza potrebbe portare alla depressione. 

Hanno anche trovato prove che aumentare i livelli di vitamina D aiuta ad alleviare i sintomi. Sono ancora necessari studi più ampi e ben progettati, ma finora i risultati sono promettenti per la vitamina D come parte di un regime di trattamento della depressione.

Cuore in salute

Gli studi hanno scoperto che le persone con obesità e ipertensione tendono ad avere livelli di vitamina D più bassi. 

Alcune ricerche hanno suggerito che la vitamina può aiutare ad abbassare la pressione sanguigna. 

Altri studi hanno dimostrato che le persone con livelli di vitamina D più elevati hanno un rischio maggiore di ictus e infarto.

Perdita di peso

In uno studio, le donne in menopausa hanno ricevuto integratori di vitamina D3 per un intervento di perdita di peso. 

Il risultato ha mostrato che le donne che avevano livelli adeguati di vitamina D3 hanno perso più grasso corporeo, hanno visto una maggiore riduzione della circonferenza della vita e hanno perso più peso.

Tuttavia, la maggior parte delle ricerche ha concluso che la vitamina D non favorisce la perdita di peso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.